NUOVA LEGISLAZIONE REGISTRATORI DI CASSA - "REGISTRIERKASSENPFLICHT"

 

 


Il Consiglio dei Ministri ha approvato la riforma della criticata normativa dell'obbligo di 
registratore di cassa. Le nuove misure prevedono un'agevolazione per Associazioni di utilità sociale e piccole imprese. In particolare, la soglia di fatturato sotto cui non è richiesto il registratore di cassa è stata portata a € 30.000 all'anno per ambulanti, rifugi di montagna, istituti di credito e mense di organizzazioni no profit, che operino massimo 52 giorni l'anno. Inoltre, l'obbligo di installazione di dispositivi di sicurezza contro la manipolazione del registratore di cassa entrerà in vigore a partire dal 1 aprile 2017 e non più dal 1 gennaio 2017. Per feste e sagre la durata massima entro cui non sussiste l'obbligo di registro di cassa è passata a 72 ore dalle 48 finora previste. I partiti sono soggetti alle stesse regole per le feste locali, con l'eccezione del fatturato, che non deve superare € 15.000. In aggiunta, il lavoro non retribuito di volontari durante feste di associazioni non è soggetto all'imposta sul reddito e al versamento di contributi previdenziali. Il fine è quello di facilitare la collaborazione tra imprese di ristorazione e associazioni, senza la perdita delle agevolazioni fiscali.


Per domande specifiche potrebbe essere consigliabile contattare un commercialista (corrispondono in lingua italiana):
 
CONTAX Wirtschaftstreuhandgesellschaft mbH
Mag. Othmar EBERHART
Dott. Franco Macoratti
Seilerstätte 16,
1010 Wien
Tel: +43-1-51603, Fax: +43-1-51603-20
E-mail: office@contax.at
Sito: www.contax.at

DR. REISINGER & MMag. KORNPRAT
Dott.ssa Karin Reisinger
Hitzinger Kai 133, 2. Stock